Made in Italy Home
4/12 2014

Light Art Ensemble 2014

Light Art Ensemble
12 – 13 – 14 dicembre 2014

Artisti e curatori della Light Art si incontrano nell’ex chiesa di San Carpoforo
Evento dedicato a Marinellia Pirelli, artista della luce
a cura di Gisella Gellini e Domenico Nicolamarino

Light Art come elemento che interagisce con l’architettura e il paesaggio urbano per creare nuove esperienze visive, per nuovi modi di fruire uno spazio interno o esterno nella città, per veicolare messaggi e contenuti culturali. Questo in sintesi il concept di Light Art Ensemble, un momento di confronto e dibattito fra operatori dell’arte e della cultura con un gruppo di artisti che esemplificheranno questo concept con le loro opere, allestite nella suggestiva location dell’ex chiesa di San Carpoforo in via Formentini, nel cuore di Brera a due passi dall’Accademia e dalla Pinacoteca, nei giorni 12-13-14 dicembre. L’evento è dedicato a Marinellia Pirelli, la grande artista pioniera della Light Art scomparsa nel 2009, di cui saranno esposte alcune Meteore.

La Chiesa di San Carpoforo è una chiesa sconsacrata le cui prima notizie a riguardo risalgono all’anno 831, anche se dell’antico edificio non restano tracce in quanto interamente ricostruita nel XVII secolo, dopo molti rimaneggiamenti. Di proprietà del Comune di Milano, dal 1993 è in uso gratuito all’Accademia di Brera per i suoi corsi, oltre a essere uno spazio che può essere affittato per eventi culturali o commerciali di prestigio.

Curato da Domenico Nicolamarino, docente di Lighting Design all’Accademia di Brera, con Gisella Gellini, docente al corso di Light Art e design della luce alla Scuola di Design del Politecnico di Milano, Light Art Ensemble raggrupperà gli artisti Nino Alfieri, Carlo Bernardini, Marco Brianza, Paolo Calafiore, Giulio De Mitri, Nicola Evangelisti, Maria Cristiana Fioretti, Pietro Pirelli, Sebastiano Romano, Donatella Schilirò, Paolo Scirpa. Inoltre con alcune altre opere degli artisti invitati sarà realizzato un percorso urbano nel quartiere, dall’Accademia sino alla chiesa di San Carpoforo.

Ma Light Art Ensemble sarà anche un happening artistico, grazie a due performance che animeranno le giornate di sabato e domenica.
All’evento è prevista la partecipazione del professor Franco Marrocco, Direttore dell’Accademia di Brera che, con Sandrina Bandera, Soprintendente e Direttore della Pinacoteca di Brera e Arturo Dell’Acqua Bellavitis, Preside della Scuola di Design del Politecnico di Milano, aprirà il convegno venerdì 12 dicembre.

Subito dopo i due curatori, Domenico Nicolamarino e Gisella Gellini, parleranno della loro esperienza nel campo della Light Art, coadiuvati dalla giornalista Clara Lovisetti che da qualche anno collabora con Gisella Gellini alla redazione dei libri della serie Light Art in Italy, una pubblicazione giunta alla sesta edizione e che ogni anno raccoglie le installazioni temporanee con la luce realizzate in Italia, fra cui opere realizzate da artisti presenti all’evento.
La mattinata continuerà con l’intervento Dalla materia alla immaterialità, dalla rappresentazione simbolica della luce alla presentazione reale della stessa di Giulio De Mitri quale professore all’Accademia di Catanzaro, seguito da Roberto Lacarbonara che parlerà di Estetica della luce. L’esperienza di ICASTICA sarà l’oggetto dell’intervento di Pasquale Giuseppe Macrì, Assessore alla Cultura e Spettacolo di Arezzo, mentre di Fabio Migliorati, direttore artistico della rassegna, farà un intervento sul tema Arezzo in luce.

Al pomeriggio si riapre con l’approfondimento di Gisella Gellini sul lavoro artistico di Marinellia Pirelli, seguito dall’intervento di Massimo Bignardi, direttore della Scuola di Specializzazione in Beni Storico Artistici dell’Università di Siena, su Luce materia della forma. Poi Carlo Bernardini e Paolo Scirpa*

con gli artisti, a cui è dedicata invece tutta la giornata di sabato 13 dicembre, quando al mattino presenteranno le loro opere Marco Brianza, Nino Alfieri e Maria Cristiana Fioretti. Al pomeriggio invece sarà il turno di Nicola Evangelisti, Donatella Schilirò, Sebastiano Romano, Giulio De Mitri, Paolo Calafiore. Alle 18 Pietro Pirelli mostrerà la sua opera Suonare l’acqua, suonare la luce con una breve performance.
Domenica 14 dicembre gli artisti saranno a disposizione per incontri One-to-One. Light Art Ensemble si concluderà alle 16 con l’intervento del professor

Antonello Pelliccia, direttore della Scuola di Progettazione Artistica per l’Impresa dell’Accademia di Brera, che assieme ai docenti Antonio Ciurleo e Gabriele Perretta parlerà di Light Art nell’ambito della suddetta Scuola. Seguirà alle 17 la performance Live the Light di Michele Mastroianni Ensemble con i danzatori Pierluigi Castellini e Barbara Novati, che coinvolgerà le opere esposte.

Allestimento

Le navate dell’ex chiesa di San Carpoforo ospiteranno in totale dodici opere, che esemplificano altrettanti utilizzi diversi della luce, con sorgenti luminose che vanno dai LED alle fibre ottiche, oltre alle lampade convenzionali. All’ingresso, un video di Domenico Nicolamarino introdurrà il tema della mostra con

immagini di opere dei medesimi artisti, mentre ciascuna installazione sarà corredata da un video che ne illustra più dettagliatamente il concept.

La zona congresso sarà predisposta di fronte all’abside, nel cuore della mostra, in modo da poter avere una visione di insieme di gran parte dei lavori esposti. Esternamente, alcune opere di artisti presenti all’evento saranno collocate in punti strategici del percorso che dall’Accademia di Brera porta alla Chiesa di San Carpoforo.


Comitato scientifico
Prof. Franco Marrocco, Direttore dell’Accademia di Belle Arti di Brera, Milano
Gisella Gellini, curatrice Light Art – docente al Politecnico di Milano
Antonello Pelliccia, Direttore della Scuola di Progettazione Artistica per l’Impresa
Domenico Nicolamarino, coordinatore primo livello della Scuola di Progettazione Artistica per l’Impresa
Antonio Ciurleo, docente e coordinatore del corso di laurea specialistica in Product Design, Accademia di Brera
Massimo Bignardi, direttore della Scuola di Specializzazione in Beni Storico Artistici dell’Università di Siena

Patrocini

- Accademia di Belle Arti di Brera
- Pinacoteca di Brera
- Scuola del Design del Politecnico di Milano
- Amici dell’Accademia di Brera
- Accademia di Belle Arti di Catanzaro
- Scuola di Specializzazione in Beni Storico Artistici dell’Università di Siena
- Comune di Arezzo – Assessorato alla Cultura e Spettacolo
- Associazione Commercianti di via Fiori Chiari, Milano

Programma

Venerdì 12 dicembre: dalle 10 alle 19

10.00 – Franco Marrocco, Direttore dell’Accademia di Belle Arti di Brera – Milano

10.20 – Sandrina Bandera, Direttore della Pinacoteca di Brera – Milano

10.40 – Arturo Dell’Acqua Bellavitis, Preside Scuola Design – Politecnico di Milano

11.00 – Introduzione sulla Light Art di Gisella Gellini, con Domenico Nicolamarino e

11.20 – Giulio De Mitri, docente all’Accademia di Belle Arti di Catanzaro sul tema

Clara Lovisetti, con esempi da Light Art in Italy –Temporary

Installations 2013

Dalla materia alla immaterialità, dalla rappresentazione simbolica della

luce alla presentazione reale della stessa

11.40 – Roberto Lacarbonara parlerà di Estetica della luce

12.00 – Pasquale Giuseppe Macrì, Assessore alla Cultura di Arezzo parlerà del

12.20 – Fabio Migliorati, direttore artistico di ICASTICA, con un intervento sul tema

Arezzo in luce

concept di ICASTICA

moderatore Domenico Nicolamarino

15.30 – Gisella Gellini: approfondimento sulla ricerca di Marinellia Pirelli

16.00 – Massimo Bignardi, direttore della Scuola di Specializzazione in

Beni Storico Artistici dell’Università di Siena, parlerà di

Luce materia della forma

16.30 – Carlo Bernardini

17.00 – Paolo Scirpa*

Dalle 17.30 alle 19.00: visita libera della mostra sino all’orario chiusura

Light Art Ensemble 2014

Sabato 13 dicembre: dalle 10.30 alle 19.00

Mattina: incontri con gli artisti

10.30 – Marco Brianza

11.30 – Maria Cristiana Fioretti

12.00 – Giulio De Mitri

Pomeriggio: incontri con gli artisti

16.00- Nicola Evangelisti

16.30 – Donatella Schilirò

17.00 – Sebastiano Romano

17.30 – Paolo Calafiore

18.00 – Breve performance di Pietro Pirelli con la sua installazione Suonare l’acqua,

dalla fine della performance sino alle 19.00 visita libera

suonare la luce

moderatrice Clara Lovisetti

Domenica 14 dicembre

Dalle 10.00 alle 15.30: visita libera della mostra e incontri One-to-One con gli

16.00: Antonello Pelliccia, Antonio Ciurleo e Gabriele Perretta sul tema

il rapporto fra Light Art e la Scuola di Progettazione di Brera

17.00: a chiusura dell’evento, la performance Live the Light , di Michele Mastroianni

Ensemble con i danzatori Pierluigi Castellini e Barbara Novati

 

COMMENTI DEGLI UTENTI

Non ci sono commenti relativi a questo articolo