Made in Italy Home
4/07 2014

VII edizione Workshop di ecodesign

VII Edizione Workshop di ecodesign

ARMS & CRAFTS
17 – 23 lvglio 2014
Villa colle sereno – Montemarciano (an)

Laboratorio Linfa presenta “Arms & Crafts” workshop di eco-design che unisce il legno di recupero alla canapa verso una nuova frontiera ecocompatibile delle green furnitures.

Giunto alla sua 7^ edizione il workshop di eco-design organizzato e promosso dal Laboratorio Linfa avrà come tema di quest’anno la canapa, che verrà aancata al legno di recupero per la creazione di una linea di green furnitures capace di unire alle nuove tendenze del riuso creativo dei materiali di scarto i saperi e i materiali della tradizione manifatturiera italiana.

L’approccio del workshop 2014 “Arms & Crafts” è quello che contraddistingue la losoa del Laboratorio Linfa da ormai 10 anni: design sostenibile per uno sviluppo umano eco-compatibile.

Il workshop, che quest’anno pianterà le tende a Montemarciano (Ancona), inizierà il 17 luglio e durerà 7 giorni. I 25 giovani designer che parteciperanno a questa full-immersion nella natura saranno selezionati dalla giuria nominata dall’Ass.ne culturale Linfa composta da designer e professionisti della progettazione sostenibile oltre che dai delegati delle aziende partner dell’iniziativa: Subissati di Ostra Vetere, Trion Honorati di Jesi, Spring Color di Casteldardo, La Terra e il Cielo di Arcevia. I partner del workshop hanno aderito al progetto portando sia il proprio know how tecnico sia il loro supporto operativo, stanziando i propri prodotti per lo svolgimento del laboratorio.

In particolare la Subissati srl, azienda leader nel settore delle costruzioni in legno e della bio-edilizia, ha avviato una collaborazione con il Laboratorio Linfa al ne di studiare sistemi di reimpiego dei propri scarti di produzione con l’obiettivo di ridurre al massimo se non azzerare il proprio scarto industriale legato al legno. La Trion Honorati, storica azienda agroalimentare del territorio e che continua a puntare fortemente sullo sviluppo sostenibile delle proprie attività, ha deciso di aancare il laboratorio Linfa per una più vasta analisi delle potenzialità della canapa, avendo in questi anni puntato sul suo reinserimento in agricoltura per tutti gli utilizzi contemplati, dal tessile

all’edilizia, dalla bio-cosmesi all’alimentazione. Inne la Spring Color che dal 2008 accompagna il Laboratorio Linfa attraverso la fornitura di cere ed impregnanti totalmente naturali. La sda che il workshop “Arms & Crafts” ha lanciato ai giovani designer, con un bando la cui scadenza è ssata al 1°luglio 2014, è quella di formalizzare un progetto che tenga in considerazione i due materiali scelti: da una parte

assi, piani e prolati in legno; dall’altra tessuto, bra, steli, carta e corda in canapa.

Proprio per meglio intuire le potenzialità di questo materiale per lo più sconosciuto saranno organizzati durante il workshop dei momenti di formazione nei quali i ragazzi incontreranno mastri cestai e cordai, esperti nella lavorazione dei tessuti e del loro recupero storico come ad esempio La Congrega, laboratorio artigiano di Ancona che sul mondo dei tessuti tradizionali ha creato un data base tra i più completi in Italia e che oggi produce manufatti di straordinario valore artistico ed artigianale. Anche Melania Tozzi del laboratorio Canapa Cruda di Fabriano ha deciso di sostenere il workshop attraverso la fornitura di carta realizzata esclusivamente con la bra appunto di canapa.

La location del workshop quest’anno sarà il parco di Villa Colle Sereno, all’ingresso del centro storico di Montemarciano. Nella pineta presente a valle del parco si insedierà l’area tende, grazie al patrocinio ed alla collaborazione con Legambiente Marche, nella quale troveranno ospitalità designer e tutor per un totale di 30 posti letto. Il laboratorio, con tutti gli elettro-utensili e gli strumenti da lavoro necessari, sarà allestito all’ombra dei pini e sarà attivo, durante i 7 giorni, dalle 10 alle 18. Grazie al contributo dell’azienda aretina Ocina Naturae, che stanzierà i propri prodotti totalmente biodegradabili per le attività di campeggio, anche la pulizia di stoviglie e bucato oltre

che la cura della persona saranno integralmente ad impatto zero. Verrà inoltre allestita una cucina da campo che verrà gestita da tutor e partecipanti e dove verranno preparati tutti i pasti della giornata.

L’iniziativa si concluderà il 22 luglio con una serata aperta al pubblico durante la quale sarà organizzato un aperitivo con i prodotti delle aziende agricole Il Lago nella Valle e Malavolta e dell’azienda vitivinicola La Marca di San Michele, impegnate nella produzione biologica nel pieno rispetto dell’ambiente. Durante l’aperitivo un incontro tra tutti i collaboratori al progetto avrà il compito di raccontare come è possibile realizzare un nuovo modello di sviluppo, etico, eco-compatibile e sostenibile per l’uomo e la natura attraverso i racconti e le visioni di imprenditori, architetti e designers ma anche agricoltori, artigiani e rappresentanti di enti e pubbliche amministrazioni.

Tra i patrocini riconosciuti al workshop del Laboratorio Linfa quello dell’ISIA di Roma e Pescara, la Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, la Fondazione Symbola e la già citata Legambiente Marche oltre che la Regione Marche ed il Comune di Montemarciano nella gura del Sindaco Liana Serrani e all’impegno degli assessori Andrea Tittarelli e Lorenzo Seta che hanno fortemente creduto nel progetto come strumento di rilancio dell’artigianato, di sensibilizzazione ambientale e come sistema di formazione professionale valido e concreto per i giovani.
A completare il network anche ChimicaVerde Bionet, l’associazione che a livello nazionale promuove e sviluppa la ricerca e l’applicazione industriale di materie prime di origine vegetale, ed Assocanapa attraverso lo stanziamento di tessuto di canapa per le attività di laboratorio.

Il progetto partecipa al bando “Ridurre si Può nelle Marche” ed il Laboratorio Linfa si è aggiudicato a maggio 2014 il 1° premio del concorso promosso dalla Commissione Europea “Generation Awake” grazie alla linea di green furnitures realizzata negli scorsi workshop.

Generation Awake è una campagna ideata dalla Commissione europea per mettere in evidenza le realtà più virtuose su ambito comunitario verso la riduzione dei riuti e degli sprechi di risorse in genere. Il primo premio al Laboratorio Linfa è stato assegnato grazie alla qualità tecnica ed estetica dei prodotti presentati ma anche grazie al sistema di formazione professionale e sensibilizzazione ambientale che il progetto promuove nell’ambito del product design.

Per partecipare alla selezione dei progetti basta visitare il sito web www.laboratoriolinfa.com, entrare nella sezione indicata in home page ed inviare il proprio progetto a ws@laboratoriolinfa.com entro il 1° luglio 2014.

L’8 luglio saranno comunicate ai designer selezionati tutte le informazioni necessarie per la partecipazione all’iniziativa.

Per informazioni e contatti:

 

COMMENTI DEGLI UTENTI

Non ci sono commenti relativi a questo articolo